Sensore volumetrico infrarosso passivo IRA14

Prezzo IVA INCLUSA
38.42EUR

315 Raccolta Punti

Rivelatore ad infrarosso passivo con elaborazione digitale del segnale equipaggiato con lente di Fresnel emisferica trifunzionale Extravision®.

Lente ad altissima densità con tre campi di copertura selezionabili (volumetrica, lungo raggio, tenda) dove le ottiche a sensibilità uniforme consentono capacità di rivelazione indipendenti dalla distanza o posizione dell’intruso all’interno del campo di copertura (Brevetto Elkron).
 
 
IRA 14 COD. 80IR7B00211

CARATTERISTICHE

Portata:
- 12/15 m nominali (lente volumetrica)
- 12/15 m nominali (lente a tenda)
- 18/25 m nominali (lente a lungo raggio)
Copertura IR:
-90° (lente volumetrica)
-6° (lente a tenda)
-6° (lente a lungo raggio)
 
Zone sensibili:
- 23 su 5 piani (lente volumetrica)
- 1 su 1 piano (lente a tenda)
- 7 su 5 piani (lente a lungo raggio)
P.I.R. protetto: l’elemento sensibile PIR, è completamente protetto da perturbazioni dovute all’eventuale accesso di insetti e/o spifferi d’aria che potrebbero generare falsi allarmi.
Protezione luce alogena: la colorazione della lente evita falsi allarmi
che si potrebbero generare se l’elemento sensibile fosse investito da raggi di luce bianca.
Memoria di allarme: in caso di rivelazione (ad impianto attivato) il led del rivelatore, acceso fisso, fornisce l’indicazione memoria allarme.
Comando di stand-by: per mezzo di questo ingresso il rivelatore è informato
sullo stato dell’impianto (attivato o disattivato). E’ possibile quindi programmare
il rivelatore affinché tale informazione possa o meno bloccare il relè d’allarme
ed il led di segnalazione.
Regolazione sensibilita: è possibile regolare la sensibilità del rivelatore su due livelli.
Compensazione automatica della temperatura: Il rivelatore è dotato della compensazione automatica bidirezionale, ovvero quando la temperatura ambiente aumentando si avvicina alla temperatura del corpo umano comporta una diminuizione della soglia
di intervento; quando la temperatura ambiente supera quella del corpo umano la soglia torna
ad aumentare.
Inibizione relé di allarme: possibilità di programmare l’uscita di allarme affinché sia inibita quando il rivelatore è in stato di “stand-by”.
Il rivelatore è dotato di compensazione automatica della temperatura che permetteun adattamento della sensibilità di rivelazione alle differenti condizioni ambientali.
Walk test: la rivelazione è segnalata tramite l’accensione del LED (escludibile).
Funzione pre-allarme: l’avvicinamento alla soglia di allarme viene indicata col lampeggio del LED, mentre il raggiungimento della stessa è indicata con l’accensione fissa.
 
  • Tensione nominale di alimentazione: 12 Vdc
  • Tensione di funzionamento min. / max.: 9 – 15 Vdc
  • Assorbimento a 12Vdc: 11 mA nom.; 13 mA max
  • Conteggio impulsi: X1/X2
  • Relé di allarme: relé stato solido NC 100 mA @ 24 Vdc/Rmax=35 ohm
  • Tamper antimanomissione: 50mA@24 Vdc
  • Temperatura di funzionamento: -10°C / +55°C (dichiarata dal costruttore) +5°C ÷ +40°C (certificata secondo norme CEI)
  • Livello di prestazione: I° livello / II° livello con snodo SPA10 e Kit Tamper
  • Dimensioni (H x L x P): 85 x 70 x 50 mm
  • Peso: 80 g

Categorie

Marche